REGISTRO DEGLI ORAFI

L'iscrizione è necessaria per la vendita di metalli preziosi o loro leghe allo stato di materie prime o semilavorate, fabbricazione di prodotti finiti in metalli preziosi o loro leghe, importazione di materie prime o semilavorati o di prodotti finiti in metalli preziosi o loro leghe e per il successivo rilascio del marchio di identificazione da parte dell'Ufficio Metrico Provinciale.

L'iscrizione è obbligatoria per lo svolgimento dell'attività: gli iscritti sono poi tenuti a segnalare successive modificazioni o cancellazioni.

COSA FARE
Al momento dell'inizio dell'attività o comunque non oltre 30 giorni la persona fisica o il legale rappresentante di società deve inoltrare denuncia di iscrizione o di inizio attività al Registro delle Imprese o all'Albo delle imprese artigiane. Gli operatori del settore, a fini previdenziali ed assistenziali, devono inoltre iscriversi all'INPS.

Assegnazione marchio di identificazione dei metalli preziosi procedura:

Domanda in bollo € 16,00 presentata dal legale rappresentante o dal titolare dell'impresa.

Alla domanda occorre allegare:

  • attestazione versamento € 32,00 effettuato sul ccp 336909 intestato alla CCIAA di Palermo (causale diritti di segreteria per rilascio concessione marchio di identificazione dei metalli preziosi);
  • per le aziende artigiane o laboratori annessi ad aziende commerciali attestazione del versamento di € 65,00 sul ccp 336909 intestato alla CCIAA di Palermo (causale diritti di saggio e marchio per rilascio concessione marchio di identificazione dei metalli preziosi);
  • per le aziende industriali con meno di 100 dipendenti attestazione del versamento di € 258,00;
  • per le aziende industriali con più di 100 dipendenti attestazione del versamento di € 516,00

RIPRODUZIONE PUNZONI MARCHIO DI IDENTIFICAZIONE

Domanda in bollo € 16,00 per riproduzione dalle matrici depositate in Ufficio
RINNOVO DELLA CONCESSIONE DEL MARCHIO DI IDENTIFICAZIONE

Domanda in bollo € 16,00  formulata da parte del legale rappresentante o dal titolare dell'impresa.
Alla domanda occorre allegare il versamento su ccp 336909 intestato alla CCIAAdi Palermo, effettuato entro il 31 gennaio di ogni anno, ammontante al 50% dell'importo iniziale:
Qualora il versamento venga effettuato oltre il mese di gennaio si applicherà un'indennità di mora pari ad un dodicesimo del diritto annuale per ogni mese o frazione di mese di ritardo (art.7 comma3,D.L.251/99)

CESSAZIONE ATTIVITA' E RICONSEGNA PUNZONI

Dichiarazione rilasciata dal legale rappresentante o dal titolare dell'impresa