SPORTELLO LEGALITA'

 

 

 
 

RACKET   ED   USURA

Il fenomeno del racket e dell’usura nella nostra provincia è sempre più preoccupante sia per il numero delle imprese coinvolte, che diventa di giorno in giorno più elevato, sia perché gestito dalla criminalità mafiosa.

La Camera di Commercio di Palermo che è la casa delle imprese e opera per lo sviluppo dell’economia palermitana, ha ritenuto doveroso impegnarsi in attività che promuovono la legalità, condizione indispensabile per la crescita economica, sviluppando ogni forma di sussidiarietà per le imprese.

Per questa ragione ha istituito, con delibera di Giunta n. 33 del 21 marzo 2005, presso la propria sede, lo “Sportello Legalità”, al fine di avviare una propria concreta iniziativa nel settore della prevenzione all’usura e dei fenomeni estorsivi, in stretta collaborazione con la Prefettura di Palermo con la quale ha sottoscritto un Protocollo di Intesa per attuare una più stretta sinergia di intervento nella tutela degli imprenditori della provincia.

Ciò ha consentito di avviare la realizzazione di un’importante “rete di partenariato” con soggetti pubblici e privati di provata esperienza ed impegno su queste tematiche , che ci consente di fornire gratuitamente  assistenza quotidiana agli imprenditori della provincia di Palermo, che versano in gravi condizioni economiche e quindi a rischio usura, o gia vittime di fenomeni usurari o estorsivi.

Lo Sportello Legalità che già è attivo  dal 1° luglio  2005 , unico in Italia presso una Camera di Commercio, ha un  proprio ufficio al quarto piano presso la sede camerale e un proprio organico, fornisce  assistenza quotidiana  agli imprenditori che versano in gravi condizioni economiche e quindi a rischio, o già vittime, di usura o vessati dal racket.

 Il 10 giugno 2005  è stato sottoscritto il Protocollo d'Intesa  con la Prefettura di Palermo .

Il 4 dicembre 2006 è stato ampliato il Protocollo di Intesa sottoscritto con la Prefettura e con la partecipazione della  Provincia regionale di Palermo. Infatti le attività del "Laboratorio Antiusura" della Provincia sono state affidate allo sportello Legalità della Camera di Commercio di Palermo, al fine di assicurare univocità ed omogeneità di indirizzo alla fondamentale azione di prevenzione del fenomeno mediante una qualificata assistenza economico-legale e psicologica agli operatori economici.

Infatti le attività del "Laboratorio Antiusura" della Provincia sono state affidate allo sportello Legalità della Camera di Commercio di Palermo, al fine di assicurare univocità ed omogeneità di indirizzo alla fondamentale azione di prevenzione del fenomeno mediante una qualificata assistenza economico-legale e psicologica agli operatori economici.

Il 14 gennaio 2008 è stato sottoscritto il Protocollo d'Intesa "SICURI" - Sostegno Istituzionale Contro Usura Racket Illegalità - con l'Agenzia delle Entrate Direzione regionale della Sicilia, con l'obiettivo di definire la programmazione di interventi finalizzati ad assistere le imprese vittime del racket e dell'usura di cui alla legge 44/99, fornendo un adeguato servizio si assistenza e tutoraggio che agevoli gli adempimenti contabili, fiscali, previdenziali e assistenziali cui ciascuna di esse è tenuta.

Il 18/01/2008 è stato sottoscritto il Protocollo d' Intesa con il Comune di Palermo - Assessorato Attività Produttive - per promuovere, in stretta sinergia, tutti gli interventi utili per la lotta al racket e all' usura e tutte le ulteriori iniziative che saranno ritenute idonee a favorire una più efficace ed incisiva divulgazione delle informazioni in materia di promozione della legalità.

A seguito  del  Progetto “Istituzioni e società civile contro racket e usura”, P.O.R. Sicilia 2000/2006 – Sottomisura 3.21c, hanno sottoscritto il Protocollo di Intesa i seguenti Comuni:

Lo  Sportello, nasce con l‘intento  di:

  • favorire le denuncie, mettendo a disposizione delle vittime una struttura pubblica di cui potersi fidare, infatti viene garantito l’anonimato e l’assoluta riservatezza.
  • fornire assistenza legale, consulenza aziendale e finanziaria, bancaria per accedere ai fondi speciali antiusura con il supporto di professionisti . 
  • dare aiuto e assistenza alle imprese in difficoltà finanziarie

Preziosa ed indispensabile la collaborazione delle Associazioni:

dei Confidi :

degli Studi Legali:

Nell’ambito delle iniziative che la Camera di Commercio di Palermo e lo Sportello Legalità, hanno programmato per l’anno 2011, sul tema “La lotta al racket in memoria di Libero Grassi”, è stato esposto, nel ricordo dei vent’anni della barbara uccisione, un banner commemorativo per ricordare agli imprenditori ed a tutta la città la sua ribellione all’arroganza mafiosa in nome della libertà d’impresa.

Banner Premio Grassi 
Brochure

In data 4 luglio 2013 è stato sottoscritto alla Camera di Commercio, capofila dell’iniziativa, con gli Ordini Professionali dei notai, avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, ingegneri e architetti un “Patto per la Legalità.

In data 26 Agosto 2013 sottoscritto un Protocollo denominato  ” Memorandum Of Understanding”, con il Comune di Palermo - Assessorato Attività Produttive - per promuovere, in stretta sinergia una attività di sostegno alle vittime di estorsione.

Attraverso lo Sportello Legalità,sono state  istruite le istanze presentate per l’erogazione di un contributo  straordinario  una tantum di 5mila euro da parte dell’assessorato delle Attività Produttive in favore di imprenditori,commercianti,e operatori economici  residenti a Palermo che abbiano subito e denunciato tentativi di estorsione a loro danno

In data 7 Novembre 2013, a seguito   richieste di adesione del  Collegio dei Geometri, Ordine dei Geologi e Ordine degli Agronomi  è stato sottoscritto un ulteriore Protocollo del “Patto per la Legalità “con la partecipazione dei precedenti sottoscrittori del 04 Luglio c.a

La Camera di Commercio di Palermo ha attivato dal 05 Novembre 2013, all'interno dello Sportello Legalita', un servizio di informazione sull'autoimpiego e sul Microcredito, nell'ambito del progetto "Microcredito e servizi per il lavoro" promosso dall'Ente Nazionale Microcredito e dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Il servizio fornira' informazioni sugli strumenti finanziari disponibili per favorire lo sviluppo delle Pmi

In data 11 Febbraio 2014  firmato Protocollo di Intesa  tra la CCIAA  di Palermo e l’IRSAP, l’Istituto  regionale per lo sviluppo delle Attività Produttive.
Un protocollo d'intesa per una stretta collaborazione finalizzata al contrasto di tentativi di infiltrazione da parte di ambienti criminali mafiosi nel tessuto dell'imprenditoria sana nelle aree industriali siciliane. 
La Camera di Commercio di Palermo si impegna a mettere a disposizione dell'Irsap l'esperienza maturata  nell'ambito delle attività del proprio Sportello Legalità, inoltre, a fornire all'Irsap  le proprie banche dati per la  tradizionale consultazione in formato testuale del registro imprese.

In data   04 Marzo 2014- Protocollo di Intesa tra CCIAA e Trasparency International Italia 
Il Protocollo e' stato firmato  dal presidente della Camera di Commercio di Palermo, Roberto Helg, e dal Presidente di  Transparency international Italia, Virginio Carnevali .
Il Protocollo è finalizzato a realizzare un rapporto di collaborazione fra le Parti, per favorire, nel rispetto delle proprie competenze, la prevenzione e il contrasto della corruzione e delle altre forme di illegalità che colpiscono lo sport e come riflesso la società nel suo insieme, contribuendo al contempo alla diffusione della cultura della legalità e della trasparenza e di un libero e trasparente agire dell’economia e dei mercati.

La Camera di Commercio di Palermo, facendo proprio il “Programma di Legalità”, promosso da UNIONCAMERE Nazionale, ha organizzato il 17 Marzo 2014 il primo “FORUM DELLA LEGALITA’“ delle Camere di Commercio italiane mettendo in primo piano le esperienze maturate sui territori, a partire dallo Sportello Legalità di Palermo.
In questa giornata dedicata ai temi della legalità nell’economia, nella “casa delle imprese” è stato avviato un confronto sulle "buone pratiche" nell'amministrazione delle aziende sequestrate e definitivamente confiscate alla criminalità organizzata, l'analisi degli strumenti legislativi che regolano la loro destinazione e delle proposte di nuove e più efficaci soluzioni.

In data 24 Ottobre 2014 – Iniziativa “Gazebo Per la Legalità
L'iniziativa, voluta dalla Camera di Commercio di Palermo con lo  Sportello Legalità, è stata caratterizzata dalla presenza di un gazebo in Piazza San Lorenzo, durante la quale è stato distribuito materiale divulgativo a passanti e commercianti della zona per diffondere  un messaggio di legalità.
All’iniziativa  hanno aderito ed erano  presenti numerose associazioni di categoria con i loro vertici e rappresentanti: Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Cidec, Asa-Confartigianato, Cna, Confartigianato, Casartigiani, Federpesca, Legacoop, Confcooperative, Uni- Coop, Confagricoltura, Coldiretti.
Le associazioni dei consumatori che hanno aderito sono :  Adiconsum e Adoc.
Alta l'adesione anche degli Ordini Professionali: Notai, Avvocati, Commercialisti,  Ingegneri, Architetti,  Geometri, Consulenti del Lavoro, Geologi e Agronomi.
Le associazioni antiracket che hanno aderito sono: Solidaria, Libera, Addio Pizzo, Libero Futuro,  Coordinamento  Vittime, Centro Padre Nostro, Centro studi Peppino Impastato, Centro studi Pio La Torre, Fondazione Padre Pino Puglisi, Fondazione per la Legalità ”Gen. Milillo”.
Inoltre hanno dato la loro adesione per il Comune di Palermo: il Sindaco Leoluca Orlando, l’Assessore alle Attività produttive Giovanna Marano ed il Presidente della VI Circoscrizione, Michele Maraventano.
Il questore Dott.ssa Maiorino, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Colonnello De Riggi, il Comandante Provinciale della Guardia Di Finanza Generale Trotta e in rappresentanza del Prefetto è stata presente la Dott.ssa Franchina.

"Lo Sportello Legalità" ha sede al 4° piano della Camera di Commercio di Palermo ed è a vostra disposizione tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
Via Emerico Amari,11
90139 Palermo
Tel +39 091 605 0308  
Fax +39 091 605 0347
Email: sportellolegalita@pa.camcom.it

Se qualcuno minaccia la vostra impresa, cercate  aiuto e non sapete cosa fare rivolgetevi a noi con fiducia e vi aiuteremo a non essere vittima del racket e dell’usura. Nel più completo riserbo e con piena garanzia di anonimato affronteremo insieme il vostro problema.

Il Coordinamento delle attività dello Sportello Legalità ed i rapporti istituzionali sono  stati affidati a Rosanna Montalto Componente del Consiglio della Camera di Commercio

Dirigente Sportello Legalità
Dr. Vincenzo Genco

Collaboratore
Sig.ra Patrizia Rubino

Legislazione Vigente in materia di Racket ed usura
Legislazione Nazionale

 

ARGOMENTI CORRELATI